Martedì, 27 Maggio 2014 09:17

La Provincia di Asti pubblica on-line un libro sulla frutta

Il Servizio Agricoltura della Provincia di Asti, nell’ambito delle attività di promozione, informazione, formazione ed educazione, pubblica on line sul proprio sito istituzionale “La Storia della Frutta”, ideata dal dirigente Paolo Guercio e dal funzionario Silvia Sarzanini, con intento divulgativo e conoscitivo.

Il progetto è svolto in collaborazione con l’Università di Torino e del Piemonte Orientale, che ha messo a disposizione alcuni tirocinanti.

Ci ha guidato nella stesura di questo opuscolo - spiegano gli autori  - l’intento di focalizzare l’attenzione sull’importanza dell’educazione alimentare non solo per promuovere la salute dei consumatori ma anche per contribuire allo sviluppo duraturo e sostenibile del territorio. Il consumo di frutta fin dall’infanzia è molto importante per il benessere: a livello nazionale sono state assunte direttive in materia di educazione alimentare presso le scuole primaria e secondaria volte a incrementare il consumo di cibi salutari”.

Attualmente – precisa il dirigente Paolo Guercio - in provincia di Asti la produzione frutticola è un comparto di nicchia, che potrebbe tuttavia essere oggetto di rinnovato e accresciuto interesse. La maggiore consapevolezza delle qualità e dei pregi della frutta, soprattutto se prodotta in loco, potrebbe contribuire a incrementarne la domanda. Il nostro territorio ha condizioni pedoclimatiche favorevoli per queste coltivazioni: la particolare natura dei terreni e le specificità dei micro-climi rendono l’Astigiano assai vocato alla produzione di frutta di elevati standard qualitativi”.

Il percorso di ricerca sitografico, bibliografico e archivistico ha preso in considerazione svariati ambiti: storia, proverbi, normative, favole e miti, ricette, letteratura, biologia e agronomia; il volume è corredato da schede botaniche e agronomiche. L’inserimento di favole e curiosità è finalizzato ad avvicinarsi al mondo dei bambini, perché un comportamento appreso in tenera età ha maggiori possibilità di consolidarsi nella vita futura.

In modo analogo alla pubblicazione sulla “Storia del vino”, sulla “Storia del miele” e sulla “Storia delle erbe officinali”, anche questo materiale divulgativo e didascalico è aperto a proposte, consigli, suggerimenti, contributi migliorativi e integrazioni ed è pubblicato soltanto on line per rispettare le normative imposte in materia finanziaria e per tentare di aprire una finestra sulla “rete”.

Questo l’indirizzo per scaricare gratuitamente il volume in pdf dal sito www.provincia.asti.it
Agricoltura/Il Sistema Qualità/Archivio Formazione Qualità-Storia della frutta