Stampa questa pagina
Venerdì, 09 Maggio 2014 11:53

Oggi ad Asti la presentazione di ''Strade Parallele (la scuola, la vita)''

Oggi, venerdì 9 maggio, alle 17 presso l’ex sala Consigliare in Piazza San Secondo Giorgio Marino presenta il volume "Strade parallele (la scuola, la vita). Dialogo tra un insegnante degli anni ’70 e uno studente di oggi di Fiorenzo Alfieri ".

Il volume nasce dal confronto sulle tematiche dell’istruzione tra Alfieri, negli anni ’70 maestro e dirigente scolastico e in seguito attento alle dinamiche della scuola come amministratore della sua città, e il nipote Leonardo, nel 2013 studente di seconda liceo scientifico. Ne deriva una sorta di dialogo socratico che offre una diagnosi della situazione né reticente né catastrofista, affiancata da proposte miranti a costruire una forma di conoscenza che coinvolga e appassioni gli studenti e soprattutto dalla volontà di offrire risposte concrete ai problemi reali della scuola.

Se è vero che in Italia la scuola superiore disperde, prima della conclusione del suo corso, quasi uno studente su quattro, e (cosa ancora più grave) non piace all’80% dei ragazzi che resistono alla dispersione, quali sono le possibili inversioni di rotta in grado di modificare questa situazione, per superare il senso di estraneità degli studenti italiani nei confronti della loro scuola (le “strade parallele”)?

Nonno e nipote affrontano ovviamente i problemi da ottiche diverse: il giovane reclama insegnamenti pragmaticamente ‘utili’, Alfieri non si sottrae al compito di richiamare la scuola al suo ruolo fondamentalmente maieutico, ovvero consegnare ai giovani le chiavi del futuro insegnando loro a porsi continuamente delle domande.

ll libro vuole rivolgersi a tutti – insegnanti, famiglie, studenti, comuni cittadini – con un linguaggio semplice e diretto, per sollecitarli a capire e possibilmente ad agire per cambiare la situazione esistente. Non si limita a toccare temi di carattere generale, ma entra nel vivo della didattica considerando anch’essa questione di primaria importanza politica, malgrado la sottovalutazione di cui soffre nel nostro Paese.

All’incontro, organizzato dall’Assessorato all’Istruzione del Comune di Asti, dalla Biblioteca Astense e dalla rivista Culture, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Asti, e presentato dall’assessore Marta Parodi, sarà presente l’autore del volume Fiorenzo Alfieri.