Mercoledì, 30 Aprile 2014 13:45

Cambio di sede per l'iniziativa "Futuro in corso" del 3 maggio

Per motivi organizzativi "Futuro in corso" si terrà alla Biblioteca del Centro Culturale San Secondo, e non a Villa Paolina; la data, 3 maggio, e  l'orario, ore 15.00, restano invariati.

Alle decine di ragazze e ragazzi che si candideranno alle elezioni comunali del 25 maggio è rivolta l’iniziativa “Futuro in corso”. L’obiettivo è proprio quello di fornire un “Abc della buona amministrazione” ai tanti che saranno chiamati ad assumere decisioni importanti per la vita delle loro comunità, in un delicato momento di crisi economica e sociale, con le giovani generazioni costrette a sopportarne il peso più gravoso.

Durante il pomeriggio verrà data la possibilità di conoscere i principali nodi amministrativi da sciogliere, a cominciare dall'attuazione del decreto Delrio, che impone l'unione di alcuni servizi fondamentali oggi garantiti dai singoli comuni. Ad illustrare le novità introdotte sarà Matteo Barbero, dottore di ricerca di diritto amministrativo e consulente Anci, l’Associazione nazionale dei Comuni.

Si approfondirà anche il “lato umano” dell'amministrare, ascoltando le testimonianze di giovani sindaci della provincia: Gianluca Forno (Baldichieri), Christian Giordano (Villanova d'Asti) e Fabio Isnardi (Calamandrana) racconteranno fatiche e soddisfazioni della loro vita amministrativa. Sarà anche un'importante occasione per fare rete e creare sinergie con altre istituzioni, a cominciare dal Consiglio regionale e dal Parlamento europeo, alla giornata parteciperanno infatti Michele Miravalle, candidato Pd alle prossime regionali (27 anni) e Brando Benifei, candidato Pd alle Europee (28 anni).

«Il tema del ricambio generazionale non riguarda solo la politica nazionale, ma anche il nostro territorio» spiega Michele Miravalle, promotore dell'iniziativa. «La voglia reale di rinnovamento ha fatto sì che in questa tornata elettorale tanti giovani si siano candidati, per questo abbiamo deciso di dar loro la possibilità di conoscere gli strumenti fondamentali per capire come si amministra un Comune.» La partecipazione alla giornata è gratuita.

È gradita l'iscrizione telefonando al 393 4369176 oppure scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.