Martedì, 22 Aprile 2014 14:54

Nuovi appuntamenti di primavera per "Teatro a veglia", la rassegna del Teatro degli Acerbi

Il Comune di Incisa Scapaccino e il Teatro degli Acerbi promuovono la rassegna “Teatro a Veglia”, inserita nella Residenza Multidisciplinare “Astesana” che il Teatro degli Acerbi promuove sul territorio di tre Comunità Collinari nel sud dell’Astigiano.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Incisa Scapaccino, ha il sostegno della Regione Piemonte e della Fondazione CRT, con la collaborazione del Gruppo Storico Incisa 1514.
La direzione artistica è del Teatro degli Acerbi.

Il primo appuntamento è per domenica 27 aprile alle ore 21 nell'Ala con "Siamo fatti di stelle, omaggio a Margherita Hack", di Roberta Arias e Patrizia Camatel.

Un omaggio ideato, scritto ed interpretato da donne per una grande donna del panorama culturale italiano e internazionale: Margherita Hack, la nota astrofisica scomparsa nel 2013, “stella” davvero intramontabile grazie alla sua personalità straordinaria, ai suoi molteplici interessi nel campo dello sviluppo sociale e culturale, ai suoi meriti scientifici, e non ultimo alla sua umanità e alla grande capacità comunicativa, che la rendeva capace di trasmettere con semplicità e chiarezza concetti complessi al pubblico più vasto, anche quello dei giovanissimi.

Una professoressa di astronomia ha, tra i suoi allievi, una giovane ed eccentrica studentessa, Celeste, molto appassionata delle bellezze e dei misteri del cosmo. I dialoghi tra le due protagoniste, ora dal tono spiritoso ora scientifico o poetico, costituiscono il gioco teatrale che introduce il pubblico alla scoperta di tante meraviglie dell’universo che ci circonda.

Di lezione in lezione, tra “la Prof” e l’allieva nasce un rapporto di affinità e affetto che, si scoprirà, ha le sue origini proprio in quelle stelle affascinanti e lontane, che le due osservano...

In scena Patrizia Camatel e Giulia Masoero.
L’ingresso è a offerta.