Lunedì, 07 Aprile 2014 09:06

Le Fiamme Gialle all'Istituto "Buonarroti"di Asti per proseguire il progetto"Educazione alla legalità economica"

Giovedì 3 aprile, i Finanzieri del Comando Provinciale di Asti hanno incontrato, nell’ambito del progetto “Educazione alla Legalità Economica”, gli alunni della Scuola Primaria “Buonarroti” di Asti.

Tema dell’attività svolta dal Corpo è stato il contrasto degli illeciti fiscali, delle falsificazioni, della contraffazione, delle violazioni dei diritti d’autore, dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Particolare successo ha riscosso l’esibizione delle unità cinofile della Guardia di Finanza che trovano proficuo utilizzo in diversi settori d’impiego.

Nell’occasione, in presenza degli alunni della scuola elementare, è stata simulata una movimentata operazione antidroga svolta da “Tag”, un bellissimo pastore tedesco di sei anni, e “Jane”, un grazioso esemplare femmina di pastore belga malinois di due anni e mezzo, gentilmente donato al Corpo da un allevamento astigiano.

Presso il Centro Addestramento di Specializzazione della Guardia di Finanza in Castiglione del Lago (PG), “Jane”, dopo aver seguito un preliminare addestramento di obbedienza di base, ha perfezionato le tecniche di ricerca attraverso l’associazione alle
sostanze stupefacenti ed alla cartamoneta.

Al termine dell’incontro sono stati illustarati i requisiti per l’ammissione al concorso promosso dalla Guardia di Finanza d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, denominato “Insieme per la legalità”, avente lo scopo di sensibilizzare i ragazzi sul valore civile ed educativo delle attività svolte dal Corpo, favorendo l’espressione libera, creativa e spontanea sugli argomenti, attraverso una rappresentazione grafico-pittorica o una produzione video-fotografica.