Lunedì, 31 Marzo 2014 17:31

"Chi inquina paghi", la campagna di Legambiente per l'inserimento nel codice penale dei reati ambientali

Legambiente invita i cittadini a mandare un tweet ai Presidenti e Vicepresidenti delle Commissioni Ambiente e Giustizia del Senato e un’email a tutti i membri delle due commissioni.

Lo scopo è quello di ottenere che il il provvedimento per inserire i reati ambientali nel Codice penale, ora giunto al Senato dopo un voto a larga maggioranza alla Camera, prosegua il suo iter per l'approvazione.

Per farlo, è possibile cliccare al link che segue: www.legambiente.it/chi-inquina-paghi.