Mercoledì, 26 Febbraio 2014 17:22

Il tema dell'integrazione nel film "La mia classe": una proiezione per le scuole in Sala Pastrone

Il Comune di Asti, in collaborazione con il Circolo Cinematografico Vertigo e il CTP di Asti, organizza per il 6 e 7 marzo la proiezione in Sala Pastrone del film di Daniele Gaglianone “La mia classe”, rivolta agli studenti delle scuole secondarie di II grado.

Alla proiezione seguirà un breve dibattito al quale parteciperà, nella mattinata del 7 marzo, il regista.

Il film di Daniele Gaglianone, con Valerio Mastrandrea nei panni dell’insegnante di italiano, è stato presentato con successo a Venezia alle Giornate degli Autori; ha partecipato, e sta tuttora partecipando, a numerosi festival internazionali; ha ottenuto la qualifica "film per Ragazzi" dal Ministero dei Beni e Attività Culturali e la qualifica film d'Essai; è stato considerato dall’Agis Scuola particolarmente adatto alla visione nelle scuole per l’alto valore culturale ed è in concorso per il David Donatello Giovani.

La trama in breve: un attore impersona un maestro che dà lezioni di italiano ad una classe di stranieri che mettono in scena se stessi. Sono extracomunitari che vogliono imparare l’italiano, per avere il permesso di soggiorno, per integrarsi, per vivere in Italia. Arrivano da diversi luoghi del mondo e ciascuno porta in classe il proprio mondo. Ma durante le riprese accade un fatto per cui la realtà prende il sopravvento. Il regista dà lo ‘stop’, ma l’intera troupe entra in campo: ora tutti diventano attori di un’unica vera storia, in un unico film di ‘vera finzione’: “La mia classe”.

Visto l’interesse della tematica affrontata, quella dell’integrazione giovanile, il film sarà proposto gratuitamente agli studenti delle superiori il 6 e il 7 marzo (due proiezioni: ore 8,30 e ore 10,45).

Le adesioni dovranno pervenire al Comune di Asti via mail (Assessorato Cultura – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Servizio Istruzione – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), con la specifica delle classi che parteciperanno, il numero degli studenti (ed eventuali insegnanti accompagnatori), la data e l’orario prescelti. In caso di esubero di adesioni rispetto alla capienza della sala per una data o un
orario, saranno comunicato le possibilità alternative.
Per informazioni è possibile contattare i numeri 0141/399033 – 0141/399 438.