Lunedì, 24 Febbraio 2014 18:04

Le maschere degli amici Ca.Ri. a spasso per la "Gavello" di Moncalvo

La scorsa settimana gli ospiti della Casa “Gavello” di Moncalvo hanno accolto con gioia gli Amici Ca.Ri. di Asti.

Dopo una prima fase, nella saletta del primo piano, dedicata a canti e balli ai quali ha preso parte anche la simpatica consigliera Ornella Chiesa come sempre accompagnata dalla zia Lidia, Patrizia Porcellana ha condotto il gioco della memoria dedicato al Festival di Sanremo d’altri tempi che ha visto primeggiare per prontezza nelle risposte e vivo ricordo Luigi Bevilacqua, Giovanna Negro e Marisa Pugno. Ecco poi la merenda con gustose bugie al cioccolato e, subito dopo, la partenza di tante allegre mascherine guidate piano per piano, fino a percorrere l’intera
Casa, dalla vivace operatrice Clementina Nicola. Fotografati dal volontario Dino Dagna, oltre ad Alfierina, maschera ufficiale del gruppo e al bravissimo e paziente fisarmonicista Claudio Barbero, meritano una menzione per l’impegno e la simpatia i residenti Luigi Bevilacqua, Maria Teresa Lupino, Ida Tersoglio e Orelia Maschio che si sono veramente divertiti nell’indossare cappette colorate, parrucche e buffi copricapi e soprattutto nel recare ovunque sorrisi e strette di mano. Un particolare saluto è stato dedicato anche al più che centenario Anselmo Nosenzo, 101 anni compiuti, raggiunto quasi all’ora di cena nella sua accogliente camera.