Lunedì, 24 Febbraio 2014 12:01

Forno, Confagricoltura Asti: "Martina grande conoscitore della realtà rurale e vicino alle imprese agricole"

Un ministro alle Politiche agricole, già sottosegretario nello stesso Dicastero, con in tasca un diploma di perito agrario e una laurea in Scienze Politiche.

Maurizio Martina, bergamasco, 36 anni, sposato, due figli, neo ministro all’Agricoltura del neonato Governo Renzi, sembra avere tutte le carte in regola per rappresentare al meglio gli interessi degli agricoltori italiani.

La sua nomina ha suscitato soddisfazione negli ambienti di Confagricoltura e di Agrinsieme, il nuovo soggetto di rappresentanza agricola che raggruppa anche Cia e mondo delle cooperative.
Congratulazioni e soddisfazione per la nomina del nuovo ministro sono giunte anche dal presidente di Confagricoltura Asti, Massimo Forno che ha dichiarato: «Siamo soddisfatti che il Ministero all’Agricoltura sia stato affidato a Maurizio Martina. È un giovane politico che consideriamo da sempre grande conoscitore della realtà e del mondo rurali e soprattutto molto vicino alle imprese agricole».