Lunedì, 27 Gennaio 2014 06:05

Il commento settimanale di Cesare Torta: "20 anni da sogno!"

Riceviamo e pubblichiamo il commento settimanale di Cesare Torta.
"Oggi si festeggia il 20° anniversario della discesa in campo del più grande statista del 20° e 21° secolo.

L’uomo che ha cambiato il modo di fare politica, o meglio, il modo di raccontarla: nessuno prima di lui era riuscito a convincere tante persone e per tanto tempo a seguirlo, a restare affascinati dalla sua parlantina, ad accettare di servirlo nei più svariati modi, a difenderlo dai continui attacchi dei suoi avversari politici, mossi fatalmente da invidia sociale e dall’odio che solo i comunisti sono in grado di esercitare con tanta acrimonia.

Persona molto generosa, si è sempre mossa con il solo intento di aiutare gli altri.

Trovatemi voi un altro politico che ha pagato di tasca propria tanta gente senza mai chiedere nulla in cambio. Al governo per molti anni, ha firmato le leggi più avanzate a sostegno della persona. Infatti tutti hanno dovuto riconoscere che le sue erano leggi “ad personam”, cioè a difesa dei diritti dell’uomo in quanto persona con una dignità. Nessuna riforma concreta realizzata, sempre per colpa di alleati inadeguati, però tanti bei discorsi inneggianti alla libertà che hanno fatto sognare milioni di italiani.

Qualche problema con la giustizia, ma non perché ha commesso reati, solo perché alcuni giudici cattivi si sono messi d’accordo per fargli la guerra.
Vittima di un complotto come tutti i grandi uomini !

Grazie Silvio per questi 20 anni da sogno, per averci intrattenuto con esilaranti barzellette, con il calcio spettacolo e con una televisione privata che è stata un baluardo del buon gusto e della coscienza civile di un intero popolo.

Viva l’Italia e viva la libertà !"